Mammografia

Una diagnosi precoce è oggi il primo passo verso la guarigione da malattie quali il tumore al seno. La mammografia è infatti un esame radiografico che consente di visualizzare precocemente la presenza di noduli non ancora palpabili che possono essere dovuti alla presenza di un carcinoma. Per queste ragioni Diagnostica Massa ha scelto di investire in un macchinario di ultima generazione, il Mammografo digitale (Full Field Digital) Giotto, grazie al quale è possibile ottenere prestazioni superiori alla media.

È infatti vero che la mammografia con detettori digitali, rispetto alla mammografia convenzionale con film ai sali d’argento, garantisce:

  • una migliore discriminazione delle densità e dunque un vantaggio diagnostico nelle mammelle dense. Questo significa avere facilità nello scoprire carcinomi soprattutto nelle pazienti che hanno un alto contenuto ghiandolare nel seno, in particolare le pazienti giovani;
  • una migliore sensibilità diagnostica grazie ad una esposizione più bassa ai raggi ionizzati;
  • l’esposizione di ogni immagine è ottimizzata al tessuto di ogni singola mammella con un sistema di regolazione automatico in modo da evitare una irradiazione troppo alta quando non necessaria e una radiazione troppo bassa che farebbe perdere sensibilità diagnostica;
  • ottimizzazione dell’azione di compressione della mammella grazie ad un compressore automatico di cui è dotato il macchinario. Questo, infatti, esercita una pressione dell’ordine di parecchi kg e determina un miglior risultato sulla qualità dell’immagine.

Inoltre, il detettore al Selenio di seconda generazione di cui è dotato il mammografo scelto da Diagnostica Massa, è combinato ad un tubo radiogeno in tungsteno/rodio, che permette una riduzione supplementare della dose di radiazioni di oltre il 30%. Si tratta di una vera e propria conquista nell’ambito medico e diagnostico, del quale pochissime strutture italiane sono dotate e che Diagnostica Massa ha voluto fortemente per dare alle sue pazienti il massimo della qualità e risoluzione con minor dose radiante. Si ricordi infine che l’applicazione rivoluzionaria del sistema mammografia su un cerchio invece che su una stanga conferisce una maneggevolezza senza impedimenti per l’esecuzione dell’esame mammografico, con ergonometria ottimizzata per tutte le situazioni (disabili in carrozzina, morfologie particolari): questo perché Diagnostica Massa ha voluto pensare alle necessità di tutte le pazienti, per prendersi cura di loro a 360°.

PREPARAZIONE ALL’ESAME

Non è necessaria alcuna preparazione. Evitare comunque l’uso locale di cosmetici, olio, crema e soprattutto talco nelle ore precedenti l’esame. Portare con sè tutta la documentazione precedente (ecografie, mammografie) e relazioni cliniche attinenti.